WIENINGER BIER, QUALITÀ CERTIFICATA DLG

WIENINGER BIER, QUALITÀ CERTIFICATA DLG

 

La “Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft”, organizzazione leader in Europa per le valutazioni qualitative nei settori agricolo e alimentare, ha conferito al birrificio bavarese Wieninger il premio per la costanza qualitativa delle proprie specialità birrarie.

 

Sinonimo di tradizione birraria bavarese dal 1813, anno in cui Philip Wieninger acquistò il birrificio arcivescovile attivo a Teisendorf già nella seconda metà del ‘600, il marchio Wieninger Bier si arricchisce di un nuovo, importante attestato di qualità dei propri prodotti.

A conferirlo è la Deutsche Landwirtschafts-Gesellschaft, nota anche con l’acronimo DLG, ente tra i più prestigiosi in Europa nel campo delle certificazioni qualitative dei prodotti alimentari. Ebbene, la DLG ha deciso di conferire a Wieninger il “Preis für langjährige Produktqualität”, ovvero il premio per la costanza qualitativa delle birre targate Wieninger.

 

certificazione.jpg

 

Con tale riconoscimento l’ente tedesco certifica che tutte le specialità prodotte dal birrificio di Teisendorf non solo dimostrano una qualità al top nel panorama birrario bavarese, ma soprattutto che le caratteristiche dei prodotti sono costanti nel tempo. Una bella garanzia per chi, come Interbrau e come tanti locali in Italia, ha deciso di puntare su Wieninger.

L’attestazione di qualità della DLG non fa che confermare i feedback provenienti dai consumatori, che da sempre riconoscono nelle specialità Wieninger le connotazioni peculiari delle più grandi birre bavaresi: equilibrio, scorrevolezza, autenticità. Caratteristiche ottenute grazie a ricette messe a punto nei secoli e grazie al ricorso a materie prime, come il malto d’orzo e il luppolo, di primissima scelta.

Per questo da oltre 35 anni Interbrau garantisce l’eccellenza delle specialità bavaresi Wieninger. Eccellenza oggi sottolineata dal “Preis für langjährige Produktqualität”.

 

luppolo.jpg