MORRELLS LAGER, PORTABANDIERA DELLO STORICO BRAND DI OXFORD

MORRELLS LAGER, PORTABANDIERA DELLO STORICO BRAND DI OXFORD

 

La storia di Morrells è legata a doppio filo alla città di Oxford e, in generale, alla tradizione birraria britannica. A cominciare dalla Lager, la bionda in bassa fermentazione più amata nella città dei college… e non solo!

 

 

È dal 1743 che il leone della “Lion’s Brewery” è riconosciuto in tutta l’Inghilterra come simbolo di ottima birra. Fondata sulle sponde del fiume Tamigi, la birreria venne acquistata dalla famiglia Morrells nel 1782 e da oltre due secoli è un punto di riferimento nel variegato panorama birrario inglese.

 

morrells_bus.jpg

 

In primis con la propria Lager, birra chiara nel colore ed equilibrata nell’aroma, con un sapore prevalentemente maltato e un piacevole corpo ottenuti grazie al ricorso al migliore orzo britannico. Grazie alla sottile luppolatura, il finale risulta pulito e dissetante.

Relativamente leggera nella gradazione alcolica, pari al 4,8% del volume, la rinnovata Lager raccoglie l’eredità della storica Arsenal, una delle birre più bevute e più amate sia nel Regno Unito che al di qua della Manica.

Italia compresa, grazie alla collaborazione con Interbrau, che può vantare un rapporto più che ventennale con il marchio Morrells.

 

lager.png

 

Il restyling in chiave 2018 dimostra che il leone di Morrells è più vivo che mai e ancora pronto a ruggire, grazie alle quattro referenze disponibili sia alla spina che in bottiglia da 33 cl. Capitanate, ovviamente, dalla bionda Morrells Lager, birra appagante al gusto quanto scorrevole e rinfrescante… Come da tradizione inglese.