LA TRAPPE: MEDAGLIA D’ORO PER LA BLANCHE TRAPPISTA “WITTE”

LA TRAPPE: MEDAGLIA D’ORO PER LA BLANCHE TRAPPISTA “WITTE”

 

La quinta edizione del Dutch Beer Challenge, concorso relativamente giovane ma già punto di riferimento settoriale per i birrifici olandesi, premia il birrificio trappista La Trappe con la medaglia d’oro, assegnata alla birra di frumento Witte. Podio anche per la Tripel.

 

Non c’era modo migliore per festeggiare il quindicesimo anniversario: La Trappe Witte si è aggiudicata la medaglia d’oro “in casa” al Dutch Beer Challenge.

Si tratta dell’ennesimo riconoscimento per questa Blanche, la prima (e unica) trappista in questo stile, introdotta nel 2003 dai monaci dell’Abbazia di Koningshoeven e distribuita in Italia da Interbrau.

 

la_trappe_witte_75.jpg

 

Disponibile sia in bottiglie da 33 e 75 cl che in fusti da 20 litri, la Witte è fresca, leggera e dissetante; il frumento non maltato e l’avena rendono il corpo scorrevole, mentre la combinazione tra i luppoli, il lievito, la buccia d’arancia e il coriandolo le dona sentori erbacei ad agrumati che permangono, equilibrati e piacevoli, anche nel retrogusto.

Ottimo abbinamento a piatti estivi come insalatone miste con pesce o pollo, pasta fredda con pomodorini e olive o insalate di riso, La Trappe Witte ha dimostrato come anche una birra trappista possa essere adatta ad ogni occasione. Una caratteristica giudicata molto positivamente dai giudici del Dutch Beer Challenge.

Tra ben 67 birrifici olandesi iscritti e quasi 400 birre degustate, le specialità La Trappe hanno brillato anche grazie alla Tripel, riuscita a conquistare un bel podio nella propria difficile e combattuta categoria.

Un successo “di gamma” che sottolinea l’alto livello di qualità delle birre prodotte, secondo i rigidi criteri imposti dall’Associazione Internazionale Trappista, all’interno del monastero olandese di Koningshoeven.