LA TRAPPE PUUR, TRAPPISTA BIOLOGICA DI PRIMAVERA

LA TRAPPE PUUR, TRAPPISTA BIOLOGICA DI PRIMAVERA

 

La più giovane delle specialità firmate La Trappe è anche la più fresca e leggera, perfetto aperitivo durante la bella stagione: è Puur, la prima trappista biologica. Un punto fermo nel progetto “Birre di Primavera” di Interbrau, che importa tutte le autentiche birre trappiste olandesi prodotte nell’Abbazia di Koningshoeven.

 

Un’autentica birra trappista bionda, leggera, rinfrescante, con un bel carattere luppolato. Se fino a qualche anno fa sembrava impossibile, oggi è una solida realtà grazie a La Trappe Puur, la prima trappista biologica, prodotta dal 2010 tra le mura dell’Abbazia olandese di Koningshoeven.

Una specialità che ben si presta alla stagione primaverile ed estiva, grazie alle proprie caratteristiche peculiari: l’aroma, dove note floreali ed agrumate di luppolo si combinano con la base maltata, e il gusto, secco e delicatamente amaricante, sempre perfettamente bilanciato. Caratteristiche che ben si prestano ad un aperitivo, ma anche alla combinazione con piatti leggeri e saporiti, come un’insalata di mare o una pasta alle verdure.

 

puur.jpg

 

Un equilibrio perfetto tra malto d’orzo e luppolo, entrambi provenienti da agricoltura biologica e coltivati sotto la stretta supervisione dei monaci benedettini olandesi. Una purezza che si esprime nel nome di questa specialità, prodotta grazie a energie rinnovabili sulle quali il monastero trappista ha investito moltissimo negli ultimi anni.

Un omaggio alla natura e allo sbocciare della bella stagione che non poteva certo rimanere escluso dalla selezione di Interbrau, che da qualche anno propone la propria gamma di “Birre di Primavera”. Nella quale la fresca e luppolata Ale trappista olandese ha sempre recitato un ruolo da protagonista, sia nella bottiglia da 33 cl che in fusto da 20 litri.