LA TRAPPE

LA TRAPPE

 

La Trappe è una delle poche birrerie al mondo e l'unica olandese a poter vantare il marchio Authentic Trappist Product: questa è la migliore garanzia di autenticità, di fedeltà alla ricetta originale e di rispetto per la tradizione brassicola benedettina.

 

La storia

 

Nel 1880 l’abate del Monastero Trappista del “Mont des Cats” in Francia, si dava un gran da fare con i suoi monaci per tener testa al governo francese che iniziò ad avere un atteggiamento ostile nei confronti della loro religione.

Uno fra questi, Sébastien Wyart, fu inviato all’estero per trovare rifugio per la comunità. Dopo molte ricerche trovò ciò che cercava: qualche lotto di terra, un ovile e alcune case di campagna nel sud dei Paesi Bassi, vicino alla città di Tilburg.

Questi rustici venivano chiamate “Koningshoeven”, o masserie del re. La comunità monastica vi si installò e cominciò ad edificare quella che diverrà l”Abbazia di Koningshoeven” dove dal 1884 i monaci trappisti brassano La Trappe, una birra artigianale, riservata agli estimatori dei prodotti autentici.

La dedizione, il silenzio e la meditazione che regnano tra le mura dell’abbazia vengono espresse nella bontà di tutta la gamma La Trappe, che oggi è composta da otto birre dal carattere completamente diverso tra loro.

Gli ingredienti quali orzo, luppolo e lieviti, si uniscono ad un’acqua che fa la differenza, estratta da cinque pozzi profondi duecento metri, come nella migliore tradizione delle abbazie.

La ricetta, assolutamente segreta, è ancora quella degli antichi padri trappisti.

 

 

Media