THOMAS HARDY'S ALE

THOMAS HARDY'S ALE

 

"Era del colore più bello che l'occhio di un artista potesse desiderare per una birra: robusta e forte come un vulcano; piccante, senza essere pungente; luminosa come un tramonto d'autunno; dal sapore uniforme, ma, alla fine, piuttosto inebriante. Il popolo l'adorava, la gente per bene l'amava più del vino..."

 

La storia

 

Thomas Hardy è stato un poeta e scrittore britannico, morto nel 1928.

La sua produzione letteraria vanta numerose poesie e romanzi: "The Trumpet Major" è di certo l'opera che ha lasciato l'eredità più importante per gli appassionati di birra, ovvero la leggendaria Thomas Hardy's Ale. 

All'interno del romanzo, Thomas Hardy descrisse la Strong Beer che nobili e borghesi di Dorchester amavano:

"Era del colore più bello che l'occhio di un artista potesse desiderare per una birra: robusta e forte come un vulcano; piccante, senza essere pungente; luminosa come un tramonto d'autunno; dal sapore uniforme, ma, alla fine, piuttosto inebriante. Il popolo l'adorava, la gente per bene l'amava più del vino..."

Come non rimanerne ammaliati?

Fu così che il birrificio Eldridge Pope decise, nel 1968, di commemorare il quarantesimo anniversario dalla morte dell'autore attraverso la realizzazione della birra che questi aveva immaginato; la scintilla che ispirò il birrificio fu il rinnovamento, proprio nel '68, del "Trumpet Major" pub di Dorchester, città che diede i natali a Thomas Hardy.

Nata come "one shot", la Thomas Hardy's Ale torno in produzione a partire dal 1974, mantenendo sempre le proprie incredibili caratteristiche: produzione limitata, bottiglie millesimate e numerate, possibilità di maturazione in cantina fino a 25 anni.

Nel corso degli anni la produzione è stata interrotta e ripresa per diverse volte, in seguito agli elevati tempi e costi. La svolta arriverà nel 2012, quando i fratelli Vecchiato decisero di acquistarne il marchio e la ricetta.

Dopo anni di ricerca, sviluppo ed investimenti, finalmente nel 2015 la produzione di Thomas Hardy's Ale riprende, in Inghilterra ovviamente, e la leggenda torna ad essere realtà.

 

 

Media

Le birre

THOMAS HARDY'S ALE

 

"Era del colore più bello che l'occhio di un artista potesse desiderare per una birra: robusta e forte come un vulcano; piccante, senza essere pungente; luminosa come un tramonto d'autunno; dal sapore uniforme, ma, alla fine, piuttosto inebriante. Il popolo l'adorava, la gente per bene l'amava più del vino..."

 

Leggi tutto